La supercazzola del giorno

 


@JennaBenso

Si scrive ‘reddito di cittadinanza’, si pronuncia ‘carta annonaria digitale’*

“Investiamo sulla felicità dei cittadini […] con l’aiuto delle tecnologie. Il reddito sarà erogato su una carta. Questo permette la tracciabilità, non permette l’evasione o spese immorali e quindi permette [di] assicurare la sopravvivenza minima dell’individuo, quindi […] beni di prima necessità”

 

*con appalto alla Casaleggio Associati?