E dopo il contratto alla tedesca, si ritorna al doppio turno alla francese


Come nelle soap succede di tutto in ogni puntata, ma se riprendi a guardarle dopo qualche settimana o mese non ti sembra che nulla sia cambiato. Dopo una settimana in cui Ridge-Di Maio ha corteggiato Brooke-Salvini, e in quella dopo c’ha provato con Caroline-Renzi, oggi nulla di fatto? Siamo al punto di partenza?

Non esattamente; e come in ogni soap di successo sono i dialoghi, o meglio la scelta delle parole, ad avere importanza.

Leggi tutto “E dopo il contratto alla tedesca, si ritorna al doppio turno alla francese”

La Rivoluzione degli ‘spicci’


4 mila euro al mese. E a pochi giorni dalle elezioni. Questo sì che è il segnale del cambiamento. Anzi, solo il primo passo verso la strepitosa metamorfosi della politica italiana che sarà l’abolizione dei vitalizi.

La rivoluzione degli ‘spicci’, insomma, par essere il vero nucleo del progressismo pentastellato a leggere la proposta a firma Giulia Grillo e Danilo Toninelli lanciata ieri su www.blogdellestelle.it.

Leggi tutto “La Rivoluzione degli ‘spicci’”