Bolzano non è più un territorio ‘proibito’: la Lega di Salvini fra nazionalismo e regionalismo. Una storia già vista


di George Newth (University of Bath) @georgenewth 

Il recente successo elettorale della ‘nuova’ Lega in Alto-Adige – e in particolare a Bolzano – non solo mette in luce la mutevole identità e natura del partito di Salvini, ma anche il potenziale declino del regionalismo. La Lega nazionalista è stata infatti in grado di infastidire un attore politico etno-regionalista come il SVP. Il regionalismo dunque rischia di diventare una forza spenta in una delle zone di confine d’Italia? I recenti risultati lo lasciano presupporre.

Leggi tutto “Bolzano non è più un territorio ‘proibito’: la Lega di Salvini fra nazionalismo e regionalismo. Una storia già vista”

Lezioni dagli ultimi sondaggi


Due importanti novità:

  1. La Lega è diventata ormai virtualmente il primo partito, avendo quasi raggiunto il Movimento Cinque Stelle.
  2. Il PD si è stabilizzato per la prima volta da due settimane a questa parte sulle percentuali ottenute il 4 marzo, registrando un leggero trend in salita.

Sondaggi Lega M5S PD FI LeU

Questo conferma ancora una volta quanto già avevamo scritto il 29 maggio, prima della formazione del governo Conte.

Inoltre, conferma anche la nostra analisi del 1 giugno, il primo giorno del nuovo governo.

Leggi tutto “Lezioni dagli ultimi sondaggi”

Consigli da esperti su come interpretare i sondaggi


I media italiani di solito riportano i sondaggi in modo pessimo. Queste tre semplici regole sono tutto quello che vi serve per capire cosa indicano e cosa no gli ultimi sondaggi.

1. Consultare sempre le medie e non i singoli sondaggi

Ai media piace costruire delle storie ogni volta che esce un nuovo sondaggio. Ma un singolo sondaggio può rappresentare un’anomalia o semplicemente riflettere una fluttuazione. Chi ha esperienza nell’interpretare i sondaggi sa che bisogna sempre prendere in esame le medie dei rilevamenti, che sono dati più affidabili. Quando vedete un sondaggio nuovo, confrontatelo sempre con la media dei sondaggi più recente.

Leggi tutto “Consigli da esperti su come interpretare i sondaggi”

Ultimi sondaggi


La Lega continua a crescere e il M5S a scendere. Il M5S è chiaramente sotto la soglia raggiunta alle elezioni del 4 marzo.

La novità principale di questa settimana è che il PD e il centro-sinistra hanno iniziato a risalire. Sei su dieci dei sondaggi usciti dal 27 maggio mostrano, per la prima volta, che il PD è sopra il risultato ottenuto alle politiche.

PD politiche 4-mar 18,7%
28-mag SWG 19,4%
28-mag IPR 17,0%
29-mag Tecnè 17,3%
30-mag Demopolis 19,0%
30-mag Euromedia 17,0%
30-mag Piepoli 19,0%
31-mag Index 19,2%
31-mag IPSOS 19,2%
4-jun EMG 19,6%
4-jun SWG 18,5%

Leggi tutto “Ultimi sondaggi”

Chi avrà il potere nel nuovo governo?


Due nuovi sondaggi sembrano confermare la nostra analisi di tre giorni fa:

Questo sarà un governo Lega con l’appoggio del M5S.

Questi sono i tre sondaggi usciti dopo l’intervento di Mattarella:

M5S rispetto alle politiche Lega rispetto alle politiche
28-mag SWG 29,5 -3,2 27,5 +10,1
28-mag IPR 29 -3,7 25 +7,6
29-mag Noto 27 -5,7 28 +10,6

L’abbiamo già scritto: chi ha paura di nuove elezioni? Si può capire da com’è finita la saga dell’ “impeachment”. Inoltre Giorgetti, fedelissimo di Salvini, sarà sottosegretario alla presidenza del Consiglio.